I Lontani

L’opuscolo I Lontani appartiene a una delle stagioni più feconde della riflessione di don Primo Mazzolari. È la seconda metà degli anni Trenta, quando si concentrano molte delle pagine del prete di Bozzolo dedicate alla Chiesa, al suo rapporto con il mondo e all’evangelizzazione. Dopo la bufera caduta su La più bella avventura, dove la figura del prodigo già lanciava il tema, e la condanna da parte del Sant’Uffizio. Mazzolari non si dà per vinto. Non è difficile immaginare che per lui sia in gioco un modello di Chiesa proprio a partire dallo sguardo sui lontani. È in questo contesto che trova luce questo libretto, nato come articolo pubblicato sulla rivista Segni dei Tempi nel 1938 e poi diventato un testo a sé, dedicato “alle anime sofferenti e audaci”.

You may also like...

Comments are closed.