Edizione critica a cura di Bruno Bignami Con Il Samaritano, pubblicato nel 1938, Mazzolari inizia ufficialmente il suo “Cristianesimo sociale”. La strada rappresenta la vita. Sulla Gerusalemme-Gerico si assisté al dramma e al racconto di un lieto fine. Un percorso accidentato che conosce assieme la tragedia dell’umiliazione…

Edizione critica a cura di Bruno Bignami    Le meditazioni sono un commento alla preghiera sacerdotale di Gesù di Gv 17. Mazzolari getta uno sguardo alla vita presbiterale e alle attese che racconto vocazione suscita. All’interno del commento a Gv 17, offre una digressione significativa…

  Edizione critica a cura di Daniela Saresella     «Non mi chiedete se questo romanzo è davvero un romanzo; e come è scritto, se è scritto bene o se è scritto meno bene, se ci sono pagine che andranno a finire nelle antologie. C’è dentro un uomo, cristiano e sacerdote, nel…

Edizione critica a cura di Maurilio Guasco      Il volume di propone l’edizione critica di due titoli mazzolariani: Lettera sulla parrocchia. Invito alla Discussione (1936) e La parrocchia (1957). La Lettera è pronta nel novembre 1936: Mazzolari pensa di pubblicarla anonima o con uno pseudonimo, e infatti come…

  Edizione critica a cura di Paolo Trionfini   All’origine di questo volume di c’è un fatto tragico che infiammò l’Italia dell’immediato dopoguerra: il 18 giugno 1946, a San Martino Piccolo di Correggio, veniva ucciso, da partigiani comunisti, don Umberto Pessina, ultimo di una serie di sacerdoti della…

  Edizione critica a cura di Giorgio Vecchio   Con questo libro pubblicato nel 1945 subito dopo la fine della II guerra mondiale, don Primo Mazzolari intende riproporre il messaggio evangelico con un linguaggio comprensibile da parte dei reduci di ogni genere. Da qui i frequenti riferimenti all’esperienza del…