L’opuscolo I Lontani appartiene a una delle stagioni più feconde della riflessione di don Primo Mazzolari. È la seconda metà degli anni Trenta, quando si concentrano molte delle pagine del prete di Bozzolo dedicate alla Chiesa, al suo rapporto con il mondo e all’evangelizzazione. Dopo…

L’incessante confronto di don Primo Mazzolari con la Scrittura, e in particolare con il vangelo, ne è chiaro esempio proprio Zaccheo, dove gli insistenti richiami alla parabola del figlio”perduto e ritrovato” vengono quasi a intessere il fondale su cui si svolge e si illumina l’episodio…

Edizione critica a cura di Mario Gnocchi Questo volume ripropone per la prima volta integralmente e senza interpolazioni il testo della prima edizione dell’opera di don Primo Mazzolari Tra l’argine e il bosco. Il libro era stato variamente rimaneggiato nelle edizioni successive con l’espunzione di…

Edizione critica a cura di Giorgio Vecchio Sul finire del 1945 don Primo Mazzolari pubblicò, a sua firma, ma fingendo di essere «Mamma Speranza», nove lettere, ciascuna delle quali indirizzata a una figura ben precisa: una mamma, una sposa, un partigiano, un prete, un giovane, un…