Dall’autunno del 1944 alla primavera del 1945 -otto mesi circa- Don Primo Mazzolari visse nella propria canonica di Bozzolo. Chiuso in una stanza angusta e disagevole,che ha per schermo del mondo una finestra alta un metro e larga ottanta,egli vissi sul quadrante di tre stagioni…