Il canto dell’allodola

A cura di Sorella Maria, Giovanni M. Vannucci

Fedeltà allo spirito e novità di forme per il desiderio che abitava alcuni uomini e donne di Dio nella chiesa della prima metà del secolo scorso:pochi di numero, poveri per scelta, ma ricchi di quella audacia evangelica che viene dall’assiduita con la Parola, del sapersi totalmente nelle mani di Dio, dall’offrirsi nella graudita e nella semplicità ai disegni dell’ Altissimo. E qui racolta la corrispondenza, finora inedità. tra due dei testimoni più luminosi di quello stagione: Giovanni M. Vannucci, frate servita raccolto nel suo eremo delle Stinche, e sorella Maria di Campello, la Minore, “allodola” dall’incenzante canto di lode

Casa Editrice QIQAJON Comunità di Bose anno 2006

You may also like...

Comments are closed.